Trofeo Terme Abano Montegrotto 2012

Presentato il 1 Trofeo Terme Abano Montegrotto

Si è tenuta questa mattina la Presentazione Ufficiale del 1° Trofeo di Volley delle Terme di Abano Montegrotto, intitolato alla memoria di Gianni Campesan, storico Presidente della società Pallavolo Tregarofani Padova, nonché del Comitato Provinciale FIPAV.
È stato di sentita gratitudine il saluto di accoglienza del Presidente dell’Associazione Albergatori Termali Abano Montegrotto, Gianluca Bregolin, grande appassionato di questo sport: “Vedere alle nostre Terme le migliori formazioni femminili Under 16 d’Italia, ha contribuito a portare una ventata di freschezza e di gioioso agonismo. Molte famiglie hanno già raggiunto le terme e ne stanno approfittando per questo fine settimana di relax e tifo.” 
Gli fa eco il Presidente del Consorzio Terme Euganee, Mauro Voltolina: “La festa in sé è già un successo in termini di organizzazione. Si è fatto un gioco di squadra altrettanto importante rispetto a quello della pallavolo, utile a creare un calendario ricchissimo, che potrà essere motivo di animazione anche verso i cittadini ed i turisti delle nostre stazioni termali. L’attività di coordinamento, l’organizzazione logistica e la comunicazione, sono state facilitate dall’entusiasmo delle strutture che hanno garantito l’accoglienza alle dieci squadre ospiti. Motivo per cui sentitamente ringrazio gli hotel Continental, Millepini, Marco Polo, Formentin, Petrarca e Salus, casa base di 200 atlete e oltre cento sostenitori che alloggeranno nelle strutture termali, conoscendo, così, tutti i servizi che offrono. Sarà per noi fondamentale presentare alle giovani pallavoliste l’efficacia delle nostre acque termali salsobromoiodiche, ottimali per accompagnare l’attività fisica nella fase di preparazione, defaticamento, recupero e riabilitazione motoria, delle quali potranno godere ogni sera al termine delle partite.  
Non sono mancate le Amministrazioni Comunali, che attraverso Luca Bordin, Assessore alle Associazioni di Abano Terme, e Walter Belluco, Assessore allo Sport di Montegrotto Terme, hanno dato il benvenuto alle rappresentative mettendo a disposizione tutti gli impianti comunali disponibili e regolamentari per questo tipo di competizioni: il Palasport, le Scuole Medie Vittorino da Feltre e l’Istituto Alberti di Abano e il nuovissimo Palaberta di Montegrotto, spazio che accoglierà anche la finale e le premiazioni. Ancora una volta gli esponenti delle amministrazioni sono stati concordi nell’enfatizzare la coralità dell’iniziativa, voluta e compartecipata da entrambe le città. 
Sicuramente di grande importanza le parole pronunciate dal Presidente di FIPAV Veneto, Adriano Bilato, felice del lavoro intrapreso con il territorio Termale Euganeo: “Posso finalmente annunciare che è tutto pronto per la massima competizione per il settore giovanile, che si svolgerà proprio qui ad Abano e Montegrotto nei giorni che andranno dal 3 all’8 luglio: il Trofeo delle Regioni di Volley, le Kinderiadi, che da trent’anni coinvolgono le squadre regionali giovanili maschili e femminili (Under 16) di tutta la penisola, fucina di talenti in erba che hanno popolato poi le nostre nazionali. Le Terme Euganee si candidano a diventare la capitale dello sport giovanile degli ultimi anni e ritengo che questa collaborazione porterà a risultati incredibili, poiché ci proponiamo di andare oltre il volley giovanile e di portare presto anche nomi grossi.”
Ha chiuso la presentazione Stefano Camporese, Presidente di FIPAV Padova, ricordando che nel panorama regionale in cui il numero dei tesserati continua a crescere, la Provincia di Padova ha superato oggi i 10.000 atleti, consacrandosi come terza piazza a livello nazionale. “Il Memorial Campesan parte da qui per diventare un appuntamento fisso. Siamo in tanti, ma abbiamo anche tanta voglia di imparare. Uno dei modi per farlo è vedere all'opera le migliori società d'Italia, che sono diventate tali grazie alle aggregazioni, che sono fondamentali anche nel nostro territorio. Oggi si affrontano dodici squadre, che da domani potrebbero diventare sedici o anche venti. La passione dei volontari, il divertimento diventano a Padova anche garanzia di qualità organizzativa».

Il torneo.
Dodici squadre tra le migliori d'Italia nella categoria under 16 femminili danno vita al Trofeo Terme di Abano Montegrotto – Memorial Gianni Campesan. Accanto alle “padrone di casa” del Thermal Abano ci sarà un'altra padovana, il Pool Patavium, che opera nei comuni di Limen,a Taggì, Villafrana e Vigodarzere.
Il Veneto sarà rappresentato anche da Service Med San Donà di Piave, storicamente uno dei primi settori giovanili d'Italia, Spes Conegliano, Bruel Bassano Brunopremi.com e A&P Olivieri Verona, tutte società che negli ultimi anni sono saliti ai vertici in queste categorie.
Il Progetto Volley Orago arriva con una squadra iscritta al campionato di B1, espressione di una società che ha vinto tre scudetti giovanili in quattro anni. Pro Patria Yamamay Milano e Scavolini Pesaro sono invece due giovanili di squadre di serie A. Gemellata con la Foppapedretti Bergamo, anche la friulana Italsteel Fiume Veneto Chions ha un legame con la massima serie. Completano un roster di assoluta qualità le emiliane della Vaneton Giovolley Reggio Emilia e le laziali del Volleyro' Casal De Pazzi, altre società di grande tradizione giovanile.
Il Torneo vedrà giocarsi in due giorni 28 gare ospitate dal palasport, l'istituto Alberti e la palestra della scuola media Vittorino da Feltre ad Abano e dal PalaBerta di Montegrotto, sede della finale. Si inizia a giocare sabato: alle 9, alle 11 e alle 15.30 si giocheranno le partite dei gironi di qualificazione, alle 17.30 i quarti. Domenica alle 9 le semifinali, alle 11 semifinali e finali di consolazione, che proseguiranno anche alle 15. Alle 16 riflettori puntati sul PalaBerta appunto per la finalissima che assegnerà il primo Trofeo Terme di Abano Montegrotto – Memorial Gianni Campesan.

<< Torna all'archivio